domenica , 20 gennaio 2019
Home » Cucina » Come diventare un vero chef con i libri di cucina

Come diventare un vero chef con i libri di cucina

cucina crudistaIl cuoco provetto che è in noi potrebbe stupirci! Molto spesso capita di saper fare una determinata cosa e di non saperlo, o non saperlo ancora. Per la cucina è così, e per poterci mettere alla prova non basta che tentare con i libri di cucina. Si può iniziare scegliendo le ricette semplici, quelle pronte in pochi minuti, e se gli amici ed i parenti, apprezzano, allora significa che siamo pronti per passare a ricette più elaborate. A volte che manca in cucina è la fantasia, per questo i suggerimenti utili dei libri di cucina sono molto spesso indispensabili. Cucinare è sicuramente un’arte, e uno dei segreti è certamente l’organizzazione. Attraverso i libri possiamo imparare ad organizzare pranzi e cene, ma anche menù a tema, per ogni diversa ricorrenza, ricette simpatiche, piatti da grandi chef, dove il dettaglio fa la differenza, dove le pietanze servite con un tocco coreografico diventano ancora più buone e più invitanti, dove la decorazione vuole certamente la sua parte! Basta davvero molto poco, ma per questo serve sicuramente un piccolo aiuto. Per questo è bene mettersi ai fornelli muniti di libri e stupire tutti quanti, ma noi per primi!

Libri di cucina per vegani e crudisti

Anche i libri di cucina si sono messi al passo con i tempi, questo significa che se fino a qualche anno fa, si acquistavano i libri con le famose ricette della nonna, o libri di dolci, come fare e preparare la torta per il compleanno, o per le feste “comandate”, oggi cambiano le diete e sempre più persone rivendicato la propria dieta speciale. Dalla dieta mediterranea, ai piatti per vegetariani, si è passati oggi ai libri di cucina per vegani e crudisti. Spesso a creare qualche limitazione nelle ricette, è proprio il limite dei cibi a disposizione. Per esempio, i crudisti, mangiano in prevalenza  frutta, verdura, noci e semi.  Si tratta di una cucina 100% vegetale che non prevede la cottura degli alimenti e questo fa sì che tutte le proprietà nutritive vengano preservate. E’ il nuovo mangiar sano dei nostri tempi, e si risparmiano energie. Gli ingredienti per la cucina cruda dovrebbero sempre essere scelti secondo determinati criteri: frutta e verdura biologici, maturi e di stagione, la frutta secca deve sempre essere NON tostata, la frutta disidratata sempre biologica, i datteri devono essere della qualità ramata. E siccome la fantasia, anche nei piatti di cucina crudista non manca, anzi, stupisce, i libri di cucina diventano davvero i nostri migliori amici!