martedì , 16 luglio 2019
Home » Bellezza » Elia Vaccaro immortala la bellissima Ines Trocchia

Elia Vaccaro immortala la bellissima Ines Trocchia

ines trocchiaL’editoria “In An English Dream” ha riportato il ritratto di Elia Vaccaro che ha immortalato la bellissima modella campana Inés Trocchia, immagine realizzata in una calda giornata d’agosto nella splendida location “Tenuta San Domenico” in Sant’Angelo in Formis.
Quello che traspare è la raffinatezza di un corpo sensuale che viene attratto dallo spazio e dalla luce che segna i confini paradisiaci della Tenuta. La modella di origine napoletane ha un senso innato per la spontaneità e per la capacità di stare dinnanzi all’obiettivo, e questa sua predisposizione viene colta in maniera sublime di Elia Vaccaro, che realizza dei veri e propri capolavori. La moda ama la modella per quello che riesce ad esprimere, e tutta la grazia emerge da ogni scatto d’autore. Ricordiamo infatti che Ines Trocchia è oggi una delle fotomodelle più richieste, presente sulle passerelle ed i cataloghi di nomi importanti come “Legea“, “Kocca“, “Seduzioni Jeans” di Valeria Marini, “By Simon“, “Georgia & Johns“, nonchè testimonial del marchio “Revasser” di Fabrizio Corona.

Elia Vaccaro è un’artista dell’obiettivo, e sicuramente il suo talento e la sua professionalità non passano inosservati nel mondo della moda, tant’è che ha immortalato in scatti carichi di emozioni e sensualità la bellissima modella Ines Trocchia, classe ’94. Davanti all’obiettivo della macchina fotografica, Ines Trocchia appare splendida, dolce, maliziosa, sensuale, in grado di apparire con tante diverse sfumature, ma sempre naturale, femminile, aggraziata, ed è merito del fotografo Elia Vaccaro interpretare tutte le sfumature, non solo la bellezza quindi, ma anche l’animo di una giovane donna che ha in sè tante belle e ricercate emozioni. La sua bellezza traspare in ogni scatto di Elia, insieme alla passione per la vita di una giovane donna che interpreta la moda e si lascia guidare da un fotografo professionista che riesce a mostrare al pubblico quanto di accessibile e forse inaccessibile ci sia dietro un volto tanto ammirato.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>