mercoledì , 13 dicembre 2017
Home » Arredamento » Rinnovare, creare e inventare l’arredo con le piastrelle per il bagno

Rinnovare, creare e inventare l’arredo con le piastrelle per il bagno

piastrelle-arredo-bagnoNon è semplice prendere una decisione quando ci si trova davanti a tantissime varietà, materiali di ogni genere, colori e design che le piastrelle per il bagno offrono all’interno delle diverse soluzioni per l’arredo bagno.

Mettersi d’accordo con se stessi e alle volte con i propri familiari sul colore, la forma, le dimensioni comporta un impegno notevole, ognuno ha proprie preferenze e andare in giro alla ricerca di qualcosa che soddisfi tutti può essere un’impresa titanica.

Bisogna trovare un compromesso, valutare le dimensioni della stanza da bagno e il tipo di arredo, tirare giù un progettino con diverse soluzioni e soprattutto dare la possibilità a tutti i componenti della famiglia di ottenere un ambiente gradevole, luminoso e rilassante.

Le piastrelle per il bagno in ceramica in armonia con l’arredo bagno

Le piastrelle in ceramica sono tra le più diffuse, ideali per ricoprire le pareti e i pavimenti dove l’umidità è più aggressiva, questo materiale ha caratteristiche che fa variare il prezzo in maniera notevole, la qualità influisce certamente su questo fattore ma ci sono ottimi prodotti che danno una resa ottimale senza essere particolarmente costosi.

Ampia gamma anche per chi preferisce elementi gommosi come il PVC, linoleum e simili che si presentano altrettanto performanti e adatti a soluzione di design arredo bagno molto interessanti. Sicuramente resistenti, facilissimi da pulire e piacevoli al tatto resistono bene ai fumi di vapore prodotti dall’acqua calda, sono antiscivolo ed economici.

I più esigenti troveranno certamente affascinanti le sofisticate piastrelle per il bagno in terracotta ceramicata, vetro o in pietra naturale, materiali particolari che costano un po’ di più ma che offrono un risultato di estrema eleganza e buon gusto.

Le dimensioni del bagno l’arredo in relazione alle piastrelle

Le dimensioni del bagno non sempre consentono di avere grande libertà di spazio, piccole pareti possono soffocare la vista, il bianco è un colore che non reprime e al contrario fa sembrare gli ambienti più ampi. Per interrompere la monotonia monocromatica si possono inserire alcune piastrelle colorate, un tocco di colore che farà la differenza e che renderà unica una parete anonima.

Per un risultato ottimale nell’arredamento del bagno è necessario studiare la disposizione cercando di mantenere una linea continua, inoltre predisponendo rifiniture e inserti si completa l’ambiente.

I colori più scuri sono molto particolari, rendono la stanza da bagno meno ampia e sono sconsigliati per piastrellare superfici di modeste dimensioni. La luce si riflette meglio su pavimenti e piastrelle per il bagno di tonalità chiara, anche se certamente più esposte a evidenziare lo sporco danno un effetto di igiene e purezza rassicuranti.

Di gran moda ed estremamente cool, le tessere di mosaico sono l’ideale per chi cerca qualcosa di meno consueto e ha il desiderio di dare un tocco estroverso e moderno al proprio bagno. Questi tasselli si possono acquistare in pannelli già composti oppure confezionati a richiesta dei clienti con disegni e fantasie di qualsiasi look e dimensioni.

Molto originali le soluzioni bicolore dove la ricerca di un abbinamento cromatico armonioso consente di creare zone definite come la doccia o la vasca dove le piastrelle per il bagno vengono appositamente scelte di colore diverso da quelle che ricoprono il resto delle pareti o semplicemente posandole in maniera da creare disegni alternativi.

Alcuni spunti e idee interessanti per il rimodellamento o la nuova creazione di un bagno possono essere presi nei grandi centri del fai-da-te dove le vaste esposizioni mostrano le innumerevoli possibilità di arredo e piastrellamento.

Per spunti su soluzioni arredo bagno e piastrelle consigliamo di visitare siti web come www.iperceramica.it o www.arredobagnotorino.net.

Oltre a fornire tutto il materiale necessario per l’arredo bagno molti di questi offrono personale specializzato per la posa in opera di pavimentazioni, installazione sanitari e montaggio di accessori e mobili.

Di grande fascino le piastrelle incorniciate da una sottile rifinitura che ne delimita il bordo, indipendentemente dal materiale prescelto, creano disegni esclusivi e molto belli esteticamente.

E per chi ha poco tempo un’alternativa interessante è quella di rinnovare il rivestimento delle pareti semplicemente poggiando sopra alle vecchie piastrelle pannelli in sughero o PVC. Questo espediente può essere un’ottima maniera per evitare polverosi lavori oppure, se abitiamo una casa in affitto, lasciare inalterato lo strato originario godendo comunque di una personalizzazione che migliori il bagno senza rompere nulla.